Mediazioni familiari

La mediazione famigliare è un processo decisionale attivo nel quale il mediatore aiuta a identificare tutti i problemi che occorre affrontare nell’accordo di separazione personale dei coniugi.

Aiuterà a stabilire:

  • quanto costa viver separati

  • la divisione di proprietà personali e comuni

  • la divisone di immobili

  • il mantenimento

  • l’affidamento dei figli ed i propri progetti futuri.

In mediazione si realizza la ricerca reciproca di una soluzione ragionevole: nessuna delle parti può vincere danneggiando l’altro.

Una separazione coniugale progettata in mediazione in media dura dodici ore. La mediazione di specifiche aree limitate o degli accordi di coppie senza figli dura meno.

La mediazione non è un servizio legale.

Il risultato della mediazione è un programma di accordi, che anticipa e precisa tutti gli accordi che il vostro avvocato rivedrà e inserirà nei documenti legali formali.

Gli aspetti importanti della mediazione sono:

  • non è antagonistica. Prendete le decisioni insieme

  • è reciproca. Se non siete d’accordo sulle decisioni, non c’è nessun accordo

  • aiuta a chiarire le idee conflittuali. La maggior parte delle coppie ha dei conflitti. Il mediatore vi aiuta a delimitare i conflitti e a discuterne in modo produttivo

  • vi dà potere. Avete il controllo delle decisioni che riguardano la vostra vita

  • è la soluzione migliore per i vostri figli. Tutte le discussioni vengono smorzate dal fatto che siete entrambi i genitori dei vostri figli e che avrete un rapporto genitori-figli continuato dopo aver rotto il matrimonio.

(Copyright 1995, J. M. Haynes e I. Buzzi)

I commenti sono chiusi