Progetti

“Essere madri” in carcere
Questo progetto ha l’obiettivo di riflettere insieme alle madri detenute sui bisogni dei bambini e sulle difficoltà di essere genitori in carcere – Continua a leggere

“Essere padri” in carcere
Iniziato nei primi mesi del 2015, questo progetto ha visto, tra gli altri interventi, due gruppi di detenuti riunirsi settimanalmente in due cicli di dieci incontri per potersi confrontare sulla difficile condizione di essere padri a distanza – Continua a Leggere

“Gruppo mamme” di Via Piave
Un progetto nato per coinvolgere mamme provenienti da tutte le culture su temi della maternità e dell’infanzia – Leggi di più

Gruppo di parola per figli di genitori separati
I bambini sono coinvolti nella separazione dei loro genitori, ma non sanno bene come esprimere la rabbia, la tristezza, i dubbi, le difficoltà che incontrano per la separazione di papà e mamma – Continua a leggere

Gruppo di intervisione in psicologia giuridica
Per condividere e accrescere le proprie conoscenze sulla psicologia giuridica (consulenze tecniche e mediazioni), aprire uno spazio di riflessione e di confronto sui casi seguiti in un clima di scambio reciproco – Continua a leggere

Relazion-Arti
Sono convinta che l’arte e le attività manuali favoriscano la comunicazione e l’espressione delle emozioni – Continua a leggere

Psicoterapia Aperta

Portale web ad alto contenuto sociale e solidaristico: vuole rendere la psicoterapia e i servizi della psicologia professionale accessibili alle fasce meno abbienti mettendo in rete tutti gli psicologi e psicoterapeuti che già offrono tariffe commisurate e calmierate con la maggior parte di cittadini non in grado di sostenere tariffe di mercato. Continua a leggere

Qui la possibilità di contribuire al progetto.

I commenti sono chiusi